WEBINAR | RISPONDI DI GETTO. BOTTIGLIA O RUBINETTO? 

RISPONDI DI GETTO. BOTTIGLIA O RUBINETTO?

LE GRANDI OPPORTUNITA’ DEL NOSTRO TEMPO

MONCALIERI | “RISPONDI DI GETTO. BOTTIGLIA O RUBINETTO?”  Il primo di una serie di webinars realizzato sabato 18 aprile alle 18.00. Lo scopo di questa serie di webinars è di condividere e approfondire i temi alla base delle grandi opportunità del nostro tempo. Conoscere gli investimenti sostenibili. Le strategie di finanza comportamentale per trarre profitto dai propri investimenti. Capire come gestire il patrimonio personale e familiare  in questa crisi epocale scatenata dal COVID19.   Padroneggiare i  megatrend  e temi prioritari dell’agenda della  sostenibilità globale che stanno avendo un impatto rivoluzionario sul nostro stile di vita.

IL FORMAT. Incontri online sulle grandi opportunità del nostro tempo. I protagonisti di questi incontri sono specialisti tematici, professionisti, imprenditori, cittadini della nostra comunità. Tutti insieme con un linguaggio amabile, coinvolgente  familiare condividiamo idee, convinzioni ed esperienze; approfondiamo interrogativi, valutiamo  criticità e guardiamo con uno sguardo aperto ed  un orecchio attento alle grandi sfide e alle grandi  opportunità del nostro tempo. Si vuol cogliere e riflettere insieme  sui benefici che le nostre scelte possono generare per noi e che impatto possono avere sulla società e sul mondo. Investire in modo responsabile e sostenibile non rappresenta più un’opzione, ma una necessità ineludibile. Quanto più numerosi saranno gli investitori che adottano questa prospettiva, tanto più rapidi saranno i cambiamenti positivi.

L’EVENTO. “RISPONDI DI GETTO. BOTTIGLIA O RUBINETTO?” Questo è stato il primo grande tema sulle grandi opportunità del nostro tempo. Il primo webinar della serie realizzato  con la partecipazione proattiva di ventidue risparmiatori e il contributo di tre  professionisti specializzati nell’architettura sostenibile – (Marco Risi, Chiara Matteu, Daniela Bombardieri)– dello studio http://sosarchitettura.com/.

TEMI.  Sono stati approfonditi in maniera interattiva e coinvolgente concetti di finanza e di sostenibilità ambientale. In particolare il tema dell’acqua, delle questioni collegate alle scelte ad impatto ambientale che riguardano ognuno di noi, della sostenibilità e dell’ecologia legata all’acqua, della differenza tra acqua in bottiglia e acqua del rubinetto; i pro e i contro dell’acqua da rubinetto, il ciclo dell’acqua e i sistemi di depurazione. Una serata molto interessante che ha fatto luce in profondità su quanto è necessario fare attenzione a che tipo di acqua beviamo, con che acqua laviamo e cuciniamo i nostri alimenti, per la cura della nostra salute e del nostro benessere. Sono emersi dei temi economici ed ecologici e di salvaguardia della natura molto importanti. E un focus sugli investimenti sostenibili che ha destato domande ed interesse in ogni partecipante da approfondire e valutare.

ECCO ALCUNI  GIUDIZI DEI PARTECIPANTI


Argomento interessante, comunque a parte il coronavirus, guardarsi in faccia è più coinvolgente. Nella globalità esperimento riuscito 🙂MARCO

Buona esposizione ho avuto qualche difficoltà tecnica causata da un segnale internet debole REMO

Sicuramente sarebbe stato più coordinato ed efficace se l’incontro fosse stato al Castello di Vinovo. Comunque si è capito e a me personalmente è interessata la parte che riguarda le attività di Fineco anche nel campo della sostenibilità e cose simili,  grazie buona serata. Ciao NINO

Ciao Pietro, interessante tema. F;

Il concetto é arrivato, MARIO

Allora, sono d’accordo sul fatto che sia preferibile l’acqua del rubinetto. Paola

Decisamente molto preparati, S

Mi sono collegato a evento iniziato. Il tema è stato trattato bene, ANTONELLO

Ciao Pietro  come sempre i tuoi incontri  sono informativi e formativi. I due architetti molto competenti e disponibili. La sostenibilità  delle nostre  scelte  di vita future sarà un tema attuale per molto tempo. Grazie per avermi  invitata. A presto, ROSELLA

Il tema interessante ha sicuramente molti risvolti sia economici sia ecologici. Grazie e a presto speriamo 🤞  MARA,

L’argomento è molto interessante, i relatori erano molto preparati , tu hai registrato il collegamento? Per farlo vedere anche a Lucia, fammi sapere grazie, buona cena è buona serata, ciao . ELIO

LA CONSULENZA FINANZIARIA AI TEMPI DEL COVID-19

Il consulente finanziario è una guida professionale capace di ascoltare le esigenze, gli obiettivi e le ambizioni del cliente; di guidarlo nelle scelte più complesse con un’assistenza continuativa nel corso di ogni fase del rapporto; si avvale di una tecnologia intelligente  per pianificare una strategia adatta al cliente con massima semplicità e ottimizzando i costi. E’  sa trovare le soluzioni più adatte per i bisogni di protezione e di investimento del risparmiatore.

Moncalieri.  Quanto è importante per i cittadini italiani in questo tempo difficile la figura del consulente finanziario? Quanto è preziosa la consulenza finanziaria per proseguire ad investire i  risparmi con fiducia, nell’attesa che torni il sereno?

Ce lo ricorda l’OCF, l’Organismo di vigilanza e tenuta dell’albo unico dei Consulenti Finanziari , che rinnova il suo impegno, mirato a valorizzare la prestazione del servizio di consulenza finanziaria, con una nuova  campagna di comunicazione istituzionale per far emergere il valore della consulenza come architrave per la protezione del risparmio e dei cittadini italiani.

La campagna di comunicazione ha lo scopo di infondere un senso di sicurezza e serenità nel rivolgersi ad un consulente finanziario iscritto all’albo e vigilato da OCF in un periodo particolarmente complesso come quello attuale.

Il consulente finanziario è una guida professionale capace di ascoltare le esigenze, gli obiettivi e le ambizioni del cliente; di guidarlo nelle scelte più complesse con un’assistenza continuativa nel corso di ogni fase del rapporto; si avvale di una tecnologia intelligente  per pianificare una strategia adatta al cliente con massima semplicità e ottimizzando i costi. E’  sa trovare le soluzioni più adatte per i bisogni di protezione e di investimento del risparmiatore.

Il compito del consulente finanziario va oltre la sottoscrizione del contratto e la prima prestazione del servizio. Infatti, il servizio del consulente finanziario continua nell’assistenza nel tempo al risparmiatore attraverso la valutazione periodica del risultato degli investimenti, la verifica dei livelli di propensione al rischio e, soprattutto, il monitoraggio del percorso di raggiungimento degli obiettivi.

Pietro Bucolìa

I consulenti Fineco a scuola di finanza

Incontro plenario a Chicago

MONCALIERI. Incontro plenario a Chicago. I consulenti Fineco a scuola di finanza. Un momento di formazione rivolto ai migliori consulenti finanziari di Fineco, per condividere insieme idee, esperienze e aggiornamenti sul settore. Alla decima edizione del Fineco Investment Seminar, che si è svolto nella splendida città di Chicago dal 30 giugno al 5 luglio scorsi, ha partecipato anche Pietro Bucolìa, consulente finanziario Fineco dal 1996 e oggi responsabile del Fineco Center di Moncalieri. Per i 250 consulenti provenienti da tutta Italia è stato organizzato un percorso con l’obiettivo di favorire lo scambio di idee, e al tempo stesso approfondire gli argomenti di attualità più importanti riguardo al settore degli investimenti e della consulenza finanziaria. Nei fatti veri e propri laboratori finanziari, durante i quali il confronto con altri professionisti ha permesso di mettere a fuoco temi, strumenti e obiettivi da raggiungere grazie al lavoro di squadra. “Un momento particolarmente coinvolgente è stato l’incontro condotto da Fabio Melisso, Amministratore Delegato di Fineco Asset Management – dice Bucolìa – e incentrato sulle strategie e sui nuovi prodotti che vengono sviluppati in esclusiva per i consulenti finanziari di FinecoBank.”.